Cerca località

La giornata di gara tipo

Ebbene si!
La stagione invernale non è ancora finita... anzi sulle alpi ora sta nevicando e, nonostante la primavera sia già iniziata, noi master proseguiamo con allenamenti e gare.
Attualmente si stanno disputando all'Abetone i campionati mondiali master e la delegazione italiana si sta comportando egregiamente (le classifiche si possono trovare sul sito cronopt.it).
I titoli italiani master delle varie discipline sono stati assegnati a Falcade e così pure si sono disputate le finali di coppa italia master a pampeago. a seguire entrambe le manifestazioni si sono svolti grandi festeggiamenti per le premiazioni con annessi buffet enogastronomici che i master apprezzano moltissimo.
Perchè a noi piace divertirci! e dopo le giornate faticose di gare ci rilassiamo volentieri con sauna, massaggi, cene salutari e grandi bevute! Sicuramente durante i giorni delle competizioni la concentrazione è massima ed i tempi ristrettissimi.
La giornata di gara tipo comincia alle 6/7 di mattina se ci si trova vicino alle piste, altrimenti molto prima.
La colazione deve essere abbondante e ricca di zuccheri e carboidrati, poi ci si sposta sulla pista di gara e si fa la ricognizione che di solito dura 45 minuti, nei quali si può studiare il tracciato della prima manche, ogni atleta ha un metodo diverso per memorizzarlo: alcuni lo ricordano tutto, invece io preferisco ricordare i punti chiave (i trabocchetti) prendendo dei punti di riferimento che poi in gara collegherò... come il gioco delle associazione di idee o il memory.
Finita la prima gara si fa la ricognizione e la seconda manche a seguire. Gli orari di ricognizione e della patenza si ricavano dal regolamento della gara che la società organizzatrice pubblica nel proprio sito.
Da quando scende l'ultimo concorrente, se non ci sono contestazioni, i giudici ed i cronometristi stilano le classifiche che verranno esposte  prima delle premiazioni. Nel frattempo gli atleti sono in trepidante attesa di avere la conferma dei propri risultati.
Non è finita qui la giornata... al rientro in albergo ci si incontra con l'allenatore che fa il punto della situazione per ognuno di noi, mostrandoci il video della gara.
E qui son note dolenti!!!
Di solito c'è sempre qualcosa che non va ed è allora che si comincia ad analizzare ed a correggere i propri errori in vista della prossima gara.
Infine si va in skiroom per la  preparazione degli sci (sciolinatura e messa a punto delle lamine)... ma questo argomento lo tratterò la prossima volta!
Ricordiamo sempre che, otre al corpo allenato, è importantissimo avere l'attrezzatura tecnica sempre al top per vincere!

your energy drink...

di Silvia Bilato

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

    Sciitalia utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare pubblicità e per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più nella pagina dedicata alla Cookie Policy. Chiudendo questo banner o continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.