Cerca località

FISI: Federazione Italiana Sport Invernali

Silvia Bilato

Ogni sport ha la propria Federazione e la nostra è la Federazione Italiana Sport Invernali (FISI) che si trova a Milano. E’ l’unica a non avere sede a Roma come il CONI.
In essa si annoverano 14 discipline: sci alpino, fondo, salto e combinata nordica, biathlon, slittino, bob, skeleton, sci alpinismo, freestyle, snowboard, sci d’erba, sci di velocità, sci carving e telemark.
Il Presidente della FISI è Flavio Roda che viene coadiuvato da 2 Vice Presidenti, 5 Consiglieri, 2 Consiglieri Atleti, 1 Consigliere Tecnico. Essi fanno parte del Consiglio Federale con il Collegio Revisori dei Conti e il Segretario Generale. Inoltre in sede decentrata ci sono i 18 Comitati Regionali FISI che a loro volta hanno un Presidente ed un Consiglio Regionale.
Esistono inoltre, nell’area tecnico-sportiva varie Commissioni e uffici di supporto.
La Commissione che a noi master interessa è la Commissione Cittadini, Senior/Master, Universitari. Naturalmente c’è quella nazionale, regionale e provinciale.
Esse decidono sui regolamenti delle gare nazionali, regionale e provinciali, cioè sulle norme di partecipazione, i tipi di gare, le quote di iscrizione e il calendario gare.
La categoria senior /master negli ultimi anni si è assottigliata; il numero dei partecipanti alle competizioni è diminuito notevolmente. Non parliamo delle donne, ormai quasi nulle. Questo fatto dispiace perché spesso nelle categorie femminili capita di gareggiare con poche atlete e lo spirito di competizione viene a mancare.
Perciò la Federazione a tutti i livelli si sta interrogando su come ovviare a questo problema.
Si comincia a parlarne in congressi e tavoli di discussione con i diretti interessati, si interrogano dirigenti ed atleti per modificare i regolamenti e migliorare il calendario gare eliminando costi eccessivi e sovrapposizioni di gare.
La crisi sicuramente ha fatto la sua parte, ma ciò non ci deve scoraggiare.
Io cerco di proporre formule di gara più varie e divertenti, ad esempio il parallelo o il super gigante e lo slalom speciale che a livello provinciale o regionale non vengono quasi mai considerate.
Sono discipline tecniche che oltre allo slalom gigante non sempre nel mondo dei master vengono praticate se non a livello nazionale come ho già trattato nel mio primo articolo.
Il parallelo invece è una gara di propaganda (che non fa guadagnare punti FISI) e molto divertente. Consiste nello scontro tra due atleti che in due tracciati paralleli scendono contemporaneamente. Chi va più veloce elimina l’altro e passa al livello successivo fino a restare solo e vincitore.
In questi giorni si sta lavorando per la stagione 2015/2016….

Vi terrò aggiornati sugli sviluppi.

E che l’adrenalina pura sia con voi!

Your energy drink.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

    Sciitalia utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviare pubblicità e per offrire servizi in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più nella pagina dedicata alla Cookie Policy. Chiudendo questo banner o continuando a navigare acconsenti all'uso dei cookie.